Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai Preferiti       Segnala ad un amico Segnala a un amico!

I prodotti tipici della Campania

Olio extravergine di oliva Colline Beneventane

DOP
IGP
STG
Registrate
Mozzarella
In corso di registrazione
Pizza Napoletana
Il clima e le caratteristiche chimiche del terreno, supportati da una secolare tradizione contadina hanno naturalmente selezionato nelle due aree (Colline Beneventane, Colline Caudino-Telesino) essenzialmente 4 varietà di olivi: Ortice, Ortolana, Racioppella e Femminella. Nella zona sud-orientale (Colline Beneventane), caratterizzata da un clima più rigido e da un terreno pedemontano e collinare si è imposta la varietà Ortice per la sua elevata resistenza al freddo ed alle forti variazioni climatiche. Nella parte rimanente della Provincia, zona delle valli che circondano il massiccio del Taburno e area del Titerno, troviamo l'Ortolana, la Racioppella e la Femminella. E' questa la zona che negli ultimi anni ha subito l'incremento qualitativo maggiore, grazie ad un microclima particolarmente adatto e ad oculata gestione del delicato passaggio da un'olivicoltura a carattere familiare ad una maggiormente improntata al commercio ed all'esportazione. Riconoscimenti nazionali ed internazionali attestano l'attuale valore della produzione. Nella zona si è parallelamente sviluppata una viticoltura di alta qualità possibile solo laddove la combinazione tra clima, esposizione e terreno è ottimale, in osservanza della regola che "dove si fa un buon vino si fa un ottimo olio". L'olio extra vergine di oliva è uno degli elementi base della dieta mediterranea. Grazie alle sue proprietà ed al suo gusto dalle pendici collinari del Mediterraneo sta rapidamente colonizzando il panorama culinario mondiale.

Storia

Già nell'antichità presso le civiltà Greca e Latina e prima ancora Sannita, Etrusca e Sabina, per limitarsi al solo panorama italico, era uno dei prodotti più commercializzati, come testimoniano Columella, Plinio il Vecchio, Orazio e Marziale (grandi estimatori dell'olio prodotto dai territori sanniti), Omero, Galeno ed Ippocrate. In antichi scritti di cucina l'olio era elemento essenziale per la preparazione di molte ricette, che è possibile ritrovare nell'opera di Apicio, dedicata all'uso alimentare dell'olio di oliva appreso dagli Etruschi e dai Sanniti.
Elapsed: 0 m 0 s 0 ms

Tutti i contenuti sono © 2008 nonsolomozzarella.it oppure ritenuti di pubblico dominio
Valid HTML 4.01!  Valid CSS!